Ultima modifica: 19 aprile 2016

Seminari

Seminario Prof. Buontempo CERN

Sabato 2 aprile il dott. Salvatore Buontempo, Dirigente di Ricerca all’INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Napoli e associato al CERN di Ginevra, ha incontrato gli studenti del Liceo delle Scienze Applicate di Trivento.

Tema del seminario, la fisica delle particelle.

Partendo da un breve excursus sulla storia dell’atomo, il fisico ha guidato gli studenti in un affascinante viaggio alla scoperta della costituzione ultima della materia. Elettroni e protoni, leptoni e adroni, quark, bosoni ed interazioni elettromagnetiche, materia ed antimateria, sono alcuni dei temi sviluppati nell’intervento dello scienziato, che con abilità ha “raccontato”, rendendoli comprensibili, concetti complessi.

Nella seconda parte del seminario il dott. Buontempo ha illustrato la struttura del CERN di Ginevra ed in particolare del collisore adronico LHC, l’acceleratore di particelle più grande e potente finora realizzato, costruito all’interno di un tunnel sotterraneo lungo 27 km, posto a 100 m di profondità. Uno dei rivelatori di particelle del collisore è il CMS (Compact Muon Solenoid), collocato in una caverna sotterranea a Cessy, non lontano dalla città di Ginevra.  E grazie all’interessamento del dott. Buontempo, che qui svolge la sua attività di ricerca, un gruppo di studenti del Liceo di Trivento avrà l’opportunità di entrare al CERN. Una delle giornate del viaggio di istruzione che sta per iniziare, infatti, sarà dedicata alla visita guidata dell’acceleratore e del CMS.

sem1

I ragazzi avranno modo di visitare il laboratorio di ricerca, ma anche di toccare con mano il lavoro dei ricercatori del CERN dove, come ha raccontato il fisico, lavorano fianco a fianco, in sinergia e con grande rispetto reciproco, scienziati di tante diverse nazionalità, culture e religioni.